Elogio dell’errore

Raramente mi cimento in prove di stile su carta o su foglio digitale che sia, ma talvolta alcune notizie riescono ad accendere fuochi anche in mezzo a oceani di riluttanza alla scrittura, come nel mio caso. Si, perché se si

continua...

C’eravamo tanto odiati. Kevin Garnett e Tim Duncan.

Avete presente quelle storie di due vite parallele, spesso vicine, che per loro stessa natura però tendono a non incontrarsi mai. Quelle storie di due uomini agli antipodi, caratteri opposti, accomunati solo da una grandezza che, con le dovute differenze,

continua...

Il Pallacanestrista: la Sagra del Luogo Comune.

Il mondo è bello perchè è vario. Questa sarebbe una constatazione? Un dato di fatto? Il risultato di una disamina approfondita? No!! Ragazzi miei, questa purtroppo è una cagata pazzesca.
Vorrei evitare moralismi vuoti e già sentiti troppo spesso, ma la

continua...

Storia di un ossessivo: Kobe Bean Bryant

Secondo la classificazione del DSM-IV TR, il disturbo ossessivo compulsivo (conosciuto anche come DOC o OCD in inglese), è un disturbo d’ansia caratterizzato dalla presenza di ossessioni e compulsioni. Il sintomo centrale del DOC è la presenza di ossessioni e

continua...

Telecomando in mano e Sciarpa nel cassetto.

“Questa sera.. c’è delirio al Maracanà!!!..” Non so spiegarvi quanto mi abbia fracassato i cosiddetti questa canzoncina inutile, questo jingle agghiacciante che mi/ci ha perforato i timpani durante lo scorso mondiale di calcio in Brasile, trasmesso in diretta, in esclusiva,

continua...

Jai Ho Kings!

Scommetto che leggendo il titolo di questo misero articoletto vi dev’essere venuta in mente la colonna sonora del bellissimo film “The Millionaire”, o qualche danza imbarazzante in stile Bollywoodiano, o molto più probabilmente quella gnocca incredibile della cantante delle Pussycat Dolls,

continua...

“Io e la mia signorina, stiamo bene insieme..”

La storia che vi sto per raccontare non è altro che una storia d’amore. Questa però è la storia di un amore certamente non tutto rose e fiori come si dice, una storia un pò controversa piena di controindicazioni, ma

continua...

Never give up Paul!

1 agosto 2014 partitella in famiglia in vista dei mondiali in Spagna. Se però sei Team U.S.A la partitella diventa lo scontro tra 24 dei primi 40 (a stare larghi) giocatori al mondo, e quindi un po’ di interesse mediatico

continua...

Coming Home

Questa è la storia di un ragazzino cresciuto in una periferia disagiata, come ce ne sono tanti altri purtroppo. Questa è la storia di un ragazzino “from Akron Ohio, from the inner city”, cresciuto da una madre, la signora Gloria

continua...

Nba Finals

Son circa le 5 del mattino qui in Italia, son praticamente due mesi che facciamo le ore piccole per goderci questo spettacolo sportivo unico nel suo genere, belli Marchisio e Balotelli eh, per carità, forza Azzurri! Ma tendo a preferire

continua...